Rossini: Ah, qual colpo inaspettato!

ROSINA 
(Ah! qual colpo inaspettato!
Egli stesso? o Ciel, che sento!
Di sorpresa e di contento
son vicina a delirar.)

  FIGARO
(Son rimasti senza fiato:
ora muoion di contento.
Guarda, guarda il mio talento
che bel colpo seppe far!)

CONTE
(Qual trionfo inaspettato!
Me felice! oh bel momento!
Ah! d’amore e di contento
son vicino a delirar.)

ROSINA 
Mio signor! ma voi ma io…

CONTE
Ah, non più, non più, ben mio.
Il bel nome di mia sposa,
idol mio, t’attende già.

ROSINA 
Il bel nome di tua sposa
oh, qual gioia al cor mi dà!

CONTE
Sei contenta?

ROSINA 
Ah! mio signore!

ROSINA CONTE
Dolce nodo avventurato
che fai paghi i miei desiri!
Alla fin de’ miei martiri
tu sentisti, amor, pietà.

FIGARO
Presto andiamo, vi sbrigate;
via, lasciate quei sospiri.
Se si tarda, i miei raggiri
fanno fiasco in verità.
Ah! cospetto! che ho veduto!
Alla porta una lanterna
due persone!
che si fa?

CONTE
Hai veduto due persone?

FIGARO
Sì, signore.

ROSINA CONTE E FIGARO
Che si fa?
Zitti, zitti, piano, piano,
non facciamo confusione;
per la scala del balcone
presto andiamo via di qua.

—Gioacchino Rossini, Il Barbiere di Siviglia (1816), atto II, scena IX

So, what do you think?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s