[Nel 1789, quan…

[Nel 1789, quando Mozart giunse a Lipsia da Vienna e, per iniziativa di Doles, visitò la scuola di San Tommaso,] il coro sorprese Mozart con l’esecuzione del mottetto per doppio coro “Singet dem Herrn ein neues Lied” di Johann Sebastian Bach. Mozart conosceva questo maestro più per sentito dire che per una diretta conoscenza dei suoi lavori, che erano diventati piuttosto rari; i suoi mottetti almeno, che non erano mai stati stampati, gli erano del tutto sconosciuti. Il coro non aveva cantato che qualche battuta che Mozart si alzò in piedi, sconcertato; dopo poche altre battute egli esclamò “Cos’è questo?” – e allora sembrò che il suo intero spirito fosse nelle sue orecchie. Quando il coro terminò di cantare egli gridò, pieno di gioia, “Finalmente qualcosa da cui si può trarre un insegnamento!”

— Christoph Wolff, Johann Sebastian Bach – la Scienza della Musica

So, what do you think?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s